QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Il Liceo Statale Martin Luther King

Il nostro liceo ha quattro indirizzi di studi:

  • Scientifico
  • Scienze umane
  • Scienze Umane Economico sociale
  • Artistico audiovisivo multimediale

Strutture

L'unico plesso, con la sua struttura moderna, dispone di aule ampie, soleggiate, sufficienti ad accogliere tutti gli studenti. Le aule normali fino all' anno scoalstico 2004/2005 erano venti, le aule speciali sei. Nell'estate del 2005 l'Ente provincia è intervenuta con lavori di ristrutturazione modificando la struttura dell'edificio scolastico. Sono state ricavate sette nuove aule normali eliminando due aule speciali e la sala delle conferenze.
Il Martin Luther King, dopo il trasferimento nella nuova sede, avvenuto alla fine degli anni '90, ha attinto ai finanziamenti ministeriali e a quelli del Piano Operativo Nazionale(P.O.N.) per dotarsi delle migliori tecnologie informatiche Il nuovo Laboratorio multimediale consente agli studenti l'approccio con il mondo dell'informatica e offre valide opportunità formative.
Il nuovissimo laboratorio linguistico multimediale consente a docenti e discenti di percorrere itinerari formativi d'avanguardia con l'utilizzo della migliore tecnologia didattica che rivitalizza il processo di insegnamento-apprendimento.
Il cablaggio dell'istituto e la realizzazione di cattedre mobili consente, a quasi tutte le classi, di utilizzo il personal computer e di collegarsi ad internet in qualsiasi
momento dell'attività didattica.
Il laboratorio di fisica e chimica, ricco di materiale didattico, ampliato all'inizio del corrente anno con strumenti tecnologici e informatici innovativi, permette di effettuare sperimentazioni che favoriscono la comprensione approfondita dei contenuti studiati.


La sede del Liceo Martin Luther King è ubicata in viale Pietro Nenni n°136 - CAP 92026 Favara (AG) - Tel.092232516 - Fax: 092232516 - codice fiscale 80004380 848  email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (posta istituzionale certificata)- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (posta istituzionale non certifica)- Sito web http://www.mlking.edu.it

La scuola, attraverso i progetti didattici curriculari ed extracurriculari, partecipa attivamente alla vita sociale e culturale del territorio in cui opera.

Gli alunni si sono distinti in diversi campi, nei quali hanno attenuto notevoli riconoscimenti a livello provinciale, regionale e nazionale:

  • Olimpiadi di Matematica

  • Olimpiadi di Scienze naturali

  • Giochi della chimica

  • Aerobica maschile e femmininile

  • Convegno pirandelliano

  • Mare e terrritorio - Lega navale

  • Progetto legalità

  • Intercultura

  • Giornale d'istituto on-line con Alboscuole

Negli anni, diversi  progetti P.O.N.  e  P.O.R. sono stati realizzati dalla nostra scuola. Progetti che hanno coinvolti gli alunni, i docenti e i genitori nello studio del territorio, delle sue tradizioni (alimentari, sociali, culturali antropiche ecc..) e realtà diverse (Francia, Tunisia, Malta, Grecia, Regno Unito ecc..), integrando la formazione  formale curriculare con la formazione informale e non formale extracurriculare.
La scuola di fatto è diventata un punto di riferimento per la comunità, contribuendo in maniera fondamentale alla crescita e alla formazione delle nuove generazioni.

La storia

Agli inizi degli anni sessanta erano numerosi gli studenti favaresi che si iscrivevano all'Istituto Magistrale "R.Politi" di Agrigento per approdare all'insegnamento nelle scuole elementari.

Per venire incontro alle esigenze dei numerosi alunni di Favara che frequentavano l'Istituto di Agrigento, fu la preside di quel tempo, prof.ssa Margherita Cottalorda, definita "favarese d'hoc", che affidò ad Angelo La Russa, docente dell'istituto e Vice-sindaco di Favara, di attivare le procedure per l'apertura di una sezione staccata a Favara, comune del costituzionalista Gaspare Ambrosini. L'autorizzazione arrivò nel mese di Dicembre 1964,con decorrenza 1 ottobre dello stesso anno.
La sezione staccata iniziò la prima attività didattica nei locali civici dei Padri Vocazionisti.
Da un corso completo si passò, in poco tempo, a due corsi. Motivi economici e richieste di nuovi spazi spinsero l'Amministrazione Comunale a cercare nuovi locali che vennero individuati in un palazzo di civile abitazione in Via E. La Loggia.
Aule non adeguate e carenti igienicamente, corridoi al buio, mancanza di palestra hanno accompagnato lo studio a più di una generazione d'alunni.
Nell'anno 1 967/1968 il Magistrale di Favara diventa autonomo.
Con delibera consiliare N° 57 del 30 novembre 1968, il Comune di Favara affida l'incarico di predisporre un progetto di costruzione; con delibera N° 61 viene richiesto il finanziamento allo Stato.
Complesse vicende politiche e la mancanza del P.R.G. di fabbricazione non permettono la realizzazione dell'edificio in tempi brevi. Nel 1985 il civico consesso, approva l'area dove edificare la struttura scolastica.

Proteste civili, marce e cortei spingono i responsabili a intervenire per attivare l'iter per la costruzione.
Nell'anno scolastico 1993/1994 per rispondere ai bisogni educativi e formativi sempre più pressanti del territorio, l'Istituto attiva l'indirizzo sperimentale
Socio-psico-pedagogico e nell'anno scolastico 1997/1998 l'indirizzo scientifico sperimentale, adottando i progetti "Brocca".
Intanto, per porre fine ai disagi e dare locali dignitosi agli studenti e agli operatori scolastici, si mobilitano tutte le forze politiche che riescono a fare approvare il progetto in tempi utili per non perdere i finanziamenti della Cassa Depositi e Prestiti .
Nel giro di due anni dalla consegna dei lavori, l'edificio viene realizzato e nei primi giorni del mese di settembre del 1999,viene consegnato tutte le componenti della scuola operarno immediatamente per renderlo accogliente e fruibile.
Il 16 dicembre 1999 ,il nuovo edificio viene inaugurato alla presenza delle massime autorità siciliane e con la partecipazione di studenti, genitori, docenti, personale ata, dirigenti delle scuole dell'intera provincia e di cittadini, sacerdoti e rappresentanti di Enti e associazione varie.
Il "Martin Luther King", pur dovendo affrontare da alcuni anni problemi seri per trovare locali dignitosi, idonei ad ospitare le classi che non trovano posto negli ambienti dell'edificio di viale P.Nenni, assicura all'utenza scolastica il raggiungimento degli obbiettivi formativi proposti, anche perchè è aperto alle innovazioni didattiche e tecnologiche e viene scelto, spesso, dai responsabili dell'istruzione per organizzare corsi di formazione per docenti dei vari ordini di scuola e per diffondere l'utilizzo didattico delle Tecnologie della Informazione e della comunicazione(TIC).

Dal 1967 alla direzione del "Martin Luther King" si sono succeduti i seguenti presidi:Antonio Lauricella, Raimonda Scifo, Gaetano Sanfilippo, Giuseppe Patti, Calogero Virone, Carmelo Pecoraro, Giuseppe Salamone, Salvatore Pirrera.

Dal 1° Settembre 2020 il nuovo Dirigente Scolastico del Liceo Martin Luther King è la prof.ssa Mirella Vella, già valida ed apprezzata docente e collaboratrice del Dirigente Scolastico in servizio presso il nostro istituto fino all'anno scolastico 2018-2019. 

In primo piano

URP

LICEO STATALE “M. L. KING” Scientifico - Scienze umane - Artistico
Viale Pietro Nenni, 136 – FAVARA (AG)
Tel: 092232516
PEO: AGPM02000Q@istruzione.it
PEC: AGPM02000Q@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. AGPM02000Q
Cod. Fisc. 80004380848
Fatt. Elett. UFWQAT